Muore marinaio al largo di Ravenna

Nella serata di ieri, mercoledì 20 agosto, un marittimo è morto a bordo di una nave che si trovava a circa 11 miglia dal porto. Alla centrale operativa della Capitaneria di Porto è arrivato l’allarme attorno alle 21 che ha allertato il 118 e il Centro internazionale radio medico. I sanitari giunti sul posto hanno tentato con ogni mezzo di rianimare l’infortunato che purtroppo è deceduto. Si tratta di un marinaio di nazionalità filippina. Secondo le prime ricostruzioni la morte è dovuta ad una caduta accidentale dall’alto ma l’esatta dinamica è al vaglio della Capitaneria.